Articles

Coltivava marijuana in caserma, arrestato comandante dell’Arma

In Arma dei Carabinieri, Arresti, Interrogatori, Spaccio droga on 18 agosto 2011 by Admin

Il comandante della stazione dei Carabinieri di Grotte di Castro, in provincia di Viterbo, è stato fermato per detenzione e coltivazione illegale di droga. Secondo quanto si è appreso, il maresciallo Angelo Benfante, 46 anni, da circa 10 anni comandante della stazione del piccolo paese, coltivava marijuana in un locale attiguo alla sua abitazione, all’interno della caserma dei carabinieri di Grotte di Castro. Per questo motivo, al termine di un interrogatorio durato tutta la notte, è stato fermato ieri sera dai suoi colleghi. Insieme con lui è stato arrestato suo fratello di 36 anni, residente ad Acquapendente. Il comando provinciale dei carabinieri di Viterbo, con una nota diffusa in mattinata, ha reso noto che il sottufficiale “è stato immediatamente sospeso dal servizio”. Durante una perquisizione domiciliare nell’alloggio di servizio del militare, i carabinieri hanno trovato e sequestrato 17 piante di marijuana. Il nome di Benfante era emerso nel corso di un’indagine sullo spaccio di stupefacenti nel comprensorio di Acquapendente. “Nonostante le indagini condotte abbiano coinvolto un proprio collega – dice ancora la nota del comando provinciale dei carabinieri – tutte le operazioni volte a garantire il rispetto della legalità.

Fonte: LEGGO

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: